BOLOGNA 28 29 30 NOVEMBRE 2019

SEDE DEL CONGRESSO | Palazzo dei Congressi – Piazza della Costituzione, 4 |

TAVOLI TEMATICI

29 novembre 2019 | SECONDA GIORNATA | ore 11.15 – 13.00

Quattro tavoli di lavoro che affrontano in maniera approfondita e prospettica l’evolvere degli scenari che disegnano il futuro della professione.

PRESENTAZIONI DEI TAVOLI TEMATICI

Nella sezione INTERVENTI di ogni tavolo tematico è possibile scaricare la versione pdf delle presentazioni rese disponibili dai relatori. L’area è in costante aggiornamento.

#MERCATO E INNOVAZIONE

In questo tavolo si parlerà di innovazione tecnologica e della sua incidenza sul lavoro del geometra. Si analizzeranno dei casi di studio per osservare come e quanto cambierà il mondo del mercato immobiliare e delle costruzioni e la conseguente influenza sui servizi tecnici. Un tavolo di scenario che traccia il profilo del futuro che ci attende nel mercato dei servizi alle aziende e al cittadino.

Moderatore
Marino Longoni
, Condirettore Italia Oggi

INTERVENTI

Introduzione ai lavori
Maurice Barbieri – Presidente del Council of European Geodetic Surveyors
  Scarica la presentazione in pdf

L’evoluzione tecnologica nel mercato proptech. La sfida dall’intelli-genza artificiale alle blockchain. Come cambia il mondo dell’immobiliare e riflessi sulla Categoria
Ing. Antonio Bottaro – CEO Geoweb

  Scarica la presentazione in pdf

Il mercato delle costruzioni e le sue evoluzioni
Alfredo Martini – Direttore Civiltà di Cantiere
   Scarica la presentazione in pdf

Il mercato dei servizi tecnici ai fondi immobiliari
Dott. Domenico Bilotta – CEO Investire Sgr

Dal grande nucleo urbano al borgo: l’evoluzione del mercato immobiliare e le ricadute sulla professione
Geom. Vincenzo Albanese – Fondatore e Presidente Sigest
   Scarica la presentazione in pdf

La digitalizzazione nel Real Estate
Dott. Marco Lardera – Responsabile sviluppo start up innovativa Immo-neo.com
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Paolo Biscaro, Consigliere CNGeGL
Ilario Tesio, Consigliere Cassa Geometri

#ORIENTAMENTO SCOLASTICO

In questo tavolo si analizzeranno tutte le attività messe in atto dalla Categoria, a livello nazionale e a livello territoriale, valutando quali di queste siano state piu’ efficaci sia nell’orientamento in entrata sia nell’orientamento in uscita.
Verranno in particolare analizzate le nuove frontiere della comunicazione digitale e saranno illustrate le iniziative programmate dalla Fondazione Geometri Italiani.
Un momento di confronto strategico dove dovranno emergere nuove e stimolanti idee che indirizzino il futuro dell’orientamento.

Moderazione a cura della Fondazione Geometri Italiani

INTERVENTI

L’orientamento scolastico in entrata e in uscita
Vincenzo Paviato – Consigliere Cassa Geometri

Iscrizioni CAT: serie storiche e andamento demografico
Paolo Nicolosi – Consigliere CNGeGL
  Scarica la presentazione in pdf

Il progetto “Georientiamoci/La genesi
Carmelo Garofalo – Consigliere Cassa Geometri

Il progetto “Georientiamoci/L’evoluzione
Emma Bove – Partner Emme
  Scarica la presentazione in pdf

L’efficacia e misurabilità della comunicazione digitale e l’importanza del “Tone of voice”
Geom. Alessio Pisa – CEO Instilla
  Scarica la presentazione in pdf

Buone prassi sul territorio

REFERENTI

Paolo Nicolosi, Consigliere CNGeGL
Vincenzo Paviato, Consigliere Cassa Geometri

#PROFESSIONE: PROGETTIAMO IL DOMANI

L’informatizzazione ha rappresentato un’evoluzione epocale nello svolgimento della professione del geometra, un miglioramento e una velocizzazione del lavoro, determinando una nuova organizzazione dell’attività quotidiana e la necessità di dotarsi di strumentazioni tecnologiche adeguate. La digitalizzazione, che sostituirà la parte del lavoro standardizzabile, impone la necessità di evolvere l’approccio culturale alla professione, valorizzando gli aspetti qualificanti della prestazione.
I temi del tavolo stimoleranno la riflessione su come evolverà il mercato delle professioni e sul futuro posizionamento del geometra.

Moderatore
Simona D’AlessioGiornalista ANSA

INTERVENTI

  • Dall’informatizzazione alla digitalizzazione: evoluzione della professione e marketing di Categoria
  • Analisi demografica nazionale e territoriale
  • Analisi reddituale e trend evolutivi
  • Il futuro della professione/Nuove competenze per nuovi scenari
  • Il futuro della professione/Aggregazioni
  • Formazione professionale continua e nuova formazione strategica
  • Il valore del patto intergenerazionale: il progetto della Cassa Geometri

REFERENTI

Maurizio Savoncelli, Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati
Diego Buono, Presidente della Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti

#EVOLUZIONE NORMATIVA E OPPORTUNITA'

La genesi normativa è strettamente correlata al contesto professionale nel quale opera il geometra. In questo tavolo si analizzeranno quindi le novità normative capaci di creare opportunità strategiche che la Categoria dovrà essere in grado di cogliere. Sarà inoltre l’occasione per i partecipanti di proporre idee da tradurre in proposte normative da sottoporre al legislatore.

Moderatore
Maria Carla De Cesari – Giornalista Il Sole 24 Ore

INTERVENTI

Genesi normativa e ricadute sulla professione: i passaggi epocali
Enrico Rispoli – Segretario CNGeGL
  Scarica la presentazione in pdf

La piattaforma per la cessione del credito d’imposta. Alcuna case history
Ing. Andrea Ceoletta – Responsabile Relazioni Esterne Harley Dikkinson
Scarica la presentazione in pdf

La metodologia BIM
Geom. Emiliano Segatto – Ringmaster AM4
  Scarica la presentazione in pdf

I Criteri Ambientali Minimi nel cantiere
Geom. Marco Caserio – Segretario Nazionale Istituto Nazionale BioArchitettura INBAR
  Scarica la presentazione in pdf

L’invarianza idraulica
Prof. Alessandro Muraca – Università degli Studi di Brescia
  Scarica la presentazione in pdf

Il problema Radon
D.ssa Concettina Giovani – Dirigente Fisico Responsabile ARPA Friuli Venezia Giulia per la radioprotezione
  Vai alla pagina web

REFERENTI

Enrico Rispoli, Segretario CNGeGL
Massimo Magli, Consigliere Cassa Geometri

Dodici tavoli di lavoro focalizzati sulla professionalità tecnica, affidati ai più autorevoli esperti di settore.

29 novembre 2019 | SECONDA GIORNATA | ore 14.15 – 16.00

#Topografia e Geomatica

Dall’agrimensore al geomatico: l’evoluzione delle tecniche di rilevamento e monitoraggio hanno modificato profondamente il settore di riferimento, nel quale il geometra – grazie ad una formazione di eccellenza e alla capacità di utilizzare strumenti sofisticati – conserva un ruolo centrale e propedeutico nei processi di misurazione del territorio.

INTERVENTI

Da Cassini-Soldner alla Rete Dinamica Nazionale
Dott. Geom. Renzo Maseroli – Responsabile settore Geodetico IGM
  Scarica la presentazione in pdf

Il Supporto delle tecnologie satellitari
<em<>Ing. Antonio Bottaro – CEO Geoweb
  Scarica la presentazione in pdf

Technical Progress in our Profession
Prof. Rudolf Staiger – Presidente mondiale FIG
  Scarica la presentazione in pdf

Geomatica. Alta scuola di formazione. Una scelta da non perdere
Stefano Nicolodi – Presidente Collegio Geometri Firenze
   Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Paolo Nicolosi, Consigliere CNGeGL
Stefano Nicolodi, Presidente Collegio Geometri Firenze

#CTU e Mediazioni

Sono tante le novità in ambito giudiziario che chiamano direttamente in causa la professionalità del geometra, rimandando tanto ad ambiti tradizionali quanto ad altri decisamente innovativi:

  • le responsabilità del tecnico forense (CTU/CTP) nel Processo di cognizione, con particolare attenzione all’importanza della conciliazione nelle fasi di Accertamento Tecnico Preventivo (ATP, ex art. 696 bis);
  • l’adozione degli Standard Internazionali di Valutazione (IVS) nell’attività estimativa del Consulente Tecnico (CTU/CTP) nell’ambito del Processo di Cognizione e dell’esperto stimatore nel Processo di Esecuzione, unitamente alle esperienze di adozione volontarie o concordate nei tribunali italiani;
  • la mediazione 3.0 e la mediazione on line, capaci di “esaltare” l’efficacia dell’istituto quale strumento di riduzione del conflitto e delle procedure, nell’interesse supremo della giustizia.

INTERVENTI

La mediazione e il metodo GEO – C.A.M.
Geom. Caterina Ferrari – Consigliere Associazione GEOCAM
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Paolo Biscaro, Consigliere CNGeGL
Livio Spinelli, Consigliere CNGeGL

#Protezione Civile

Il nuovo Codice della Protezione Civile (D. L.gs n. 1/2018) reca con sé una diversa modalità di interazione con il Dipartimento della Protezione Civile, nonché l’assegnazione – ai professionisti – di un ruolo in buona parte inedito nella gestione dell’emergenza. In questo quadro si inserisce il contributo della Rete delle Professioni Tecniche, promotrice del CTN, Coordinamento Tecnico Nazionale, un soggetto che – in prospettiva – potrà assumere la gestione autonoma degli eventi da parte dei Consigli Nazionali, sotto l’egida (anche di natura formativa) del Dipartimento.

INTERVENTI

Il dissesto idrogeologico. Attività del Geometra
Geom. Raffaella Iacovitti – Libera professionista
   Scarica la presentazione in pdf

Il Nuovo Decreto Presidenziale ci vede Protagonisti Nella Protezione Civile
Geom. Massimiliano Pettorali – Presidente Associazione AGEPRO
   Scarica la presentazione in pdf

Oltre l’emergenza sismica. Regione Liguria – esperienze
Geom. Paolo Ghigliotti – Presidente Collegio Geometri Genova
   Scarica la presentazione in pdf

Gestione emergenze. Il valore prezioso delle esercitazioni
Geom. Massimo Scaffidi – Consigliere Collegio Geometri Napoli
   Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Ezio Piantedosi, Vicepresidente CNGeGL
Enrico Rispoli, Segretario CNGeGL

#Amministrazione di Condominio e B.M.

la Legge 11 dicembre 2012 n. 220 recante “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici” (la cosiddetta “Riforma del Condominio”) ha assegnato maggiori responsabilità civili e penali all’amministratore, sempre più vicino al Building Manager, figura in grande ascesa nel contesto italiano e da tempo presente e affermata in ambito internazionale, soprattutto in Francia e in Germania. Per cogliere questa opportunità di crescita professionale, il geometra deve puntare su una formazione adeguata, capace di coniugare competenze tradizionali (tecniche, fiscali, amministrative) con altre di natura prettamente organizzative e manageriali.

INTERVENTI

Crescere professionalmente camminando in condominio
Luca Bini – Consigliere CNGeGL
  Scarica la presentazione in pdf

Monitoraggio statico e dinamico degli edifici
Geom. Marco Nardini – Presidente Geoweb
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Luca Bini, Consigliere CNGeGL
Massimiliano Magli, Presidente Collegio Geometri Bologna

#Agricoltura

Si parla sempre più spesso di Agricoltura 4.0, ossia di un sistema integrato e interconnesso di varie tecnologie grazie alle quali migliorare la qualità produttiva e la rotazione delle colture. Un contributo in questa direzione è dato dall’utilizzo delle tecnologie satellitari, GPS e software sui macchinari (la cosiddetta “Agricoltura di precisione”) che, abbinata all’Internet delle cose (IoT) e ai Big data, amplia a dismisura le possibilità di intervento della Categoria in questo ambito, privo di profili adeguatamente formati e competenti: la tutela del patrimonio ambientale, la sicurezza alimentare, la salubrità degli ambienti di lavoro, la progettazione di fabbricati impianti e strutture produttive, la manutenzione e gestione della viabilità rurale. A corollario: l’assistenza e il supporto tecnico nella programmazione, servizi di consulenza per l’accesso al credito e a forme agevolate di finanziamento.

INTERVENTI

Progettazione fabbricati, impianti e strutture produttive. Professione e normativa
Ilario Tesio – Consigliere Cassa Geometri
  Scarica la presentazione in pdf

Intervento
Prof. Angelo Frascarelli – Università di Perugia
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Ilario Tesio, Consigliere Cassa Geometri
Antonio Mario Acquaviva, Consigliere CNGeGL

#Progettazione

Il geometra del Terzo Millennio si candida ad essere protagonista dell’economia circolare, che mette la tecnologia (droni, stampanti 3D, Mapping Mobile System terrestri, 3D City model e laser scanning, software in regime dinamico) al servizio delle politiche sostenibili: salvaguardia del territorio, sicurezza, risparmio energetico, riduzione del consumo di suolo, comfort abitativo. Un posizionamento impensabile fino ad un passato anche molto recente, soprattutto a causa della convinzione diffusa che i professionisti tecnici, e in generale il mondo delle costruzioni, si muovessero in direzione diametralmente opposta rispetto a quella tracciata dai fautori dello sviluppo sostenibile, che nella sua accezione più ampia definisce il rapporto ideale tra l’uomo e la società da un lato, e l’ambiente e le risorse naturali dall’altro. Oggi quella convinzione appare tramontata: complice l’impatto che la crisi economica dal 2008 ha avuto sul settore edilizio, il mondo delle costruzioni ha elaborato un paradigma costruttivo basato sulla riqualificazione edilizia ed energetica, che risponde in maniera adeguata alle richieste dei cittadini di qualità ambientale, salubrità e sicurezza.

INTERVENTI

Piattaforma GeoSDH. I Servizi GEOWEB a Valore Tecnologico Aggiunto
Ing. Michele Vicentino – Responsabile area Innovazione Ricerca e Sviluppo Geoweb
  Scarica la presentazione in pdf

Progettazione. Mercato
Pietro Lucchesi – Consigliere CNGeGL
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Pierpaolo Giovannini, Consigliere CNGeGL
Pietro Lucchesi, Consigliere CNGeGL

29 novembre 2019 | SECONDA GIORNATA | ore 17.30 – 19.15

#Catasto

Il sistema catastale italiano – eccellenza riconosciuta a livello internazionale – continua ad evolvere: l’obiettivo è realizzare una struttura moderna ed efficiente, che possa rappresentare una valida interfaccia per attività professionali dall’evidente impatto sociale. In questa direzione, un forte impulso può avvenire dall’avvio di processi funzionali all’”oggettivazione” dello strumento (e della sua fruizione) presso tutti gli uffici periferici dell’Agenzia delle Entrate.
Tre le principali leve da attivare per rendere massimamente virtuoso il percorso:

  • una formazione di qualità, che partendo dalla conoscenza degli aspetti storici del sistema catastale nel suo complesso, garantisca l’innovazione delle competenze, nel rispetto della deontologia professionale;
  • un quadro normativo capace di accogliere e rilanciare le innovazioni di processo;
  • un confronto continuo e costruttivo con referenti ed esperti degli altri sistemi catastali europei.

INTERVENTI

Catasto. Cosa succede in Europa?
Ing. Maurice Barbieri – Presidente CLGE
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Paolo Nicolosi, Consigliere CNGeGL

#Cantieristica e Sicurezza

La sicurezza sul lavoro evolve, e con essa le figure professionali di riferimento, in primis il geometra. A questi profili è richiesta una formazione sempre più ampia e, soprattutto, integrata da competenze ascrivibili al “problem solving”, grazie alle quali riuscire a prevedere… l’imprevedibile. In questo contesto, le figure deputate alla sicurezza si configurano come dei veri e propri manager: si parla, nello specifico, di “Safety e Security Manager”, profili altamente formati e avvezzi all’uso delle tecnologie (app dedicate, BIM, cloud), che rispondono in maniera adeguata alle nuove esigenze di sicurezza sul lavoro.

INTERVENTI

Safety & Security Manager
Geom. Massimo Giorgetti – Presidente Collegio Geometri Rimini
  Scarica la presentazione in pdf

Il geometra di domani è la sicurezza negli impianti sportivi. Nuova chimera o nuovi orizzonti?
Dott. Geom. Luigi Rotundo – Consigliere associazione Geosicur
  Scarica la presentazione in pdf

Il ruolo del R.S.P.P. e i modelli organizzativi. Dai modelli UNI_INAIL alla UNI ISO 45001:2018
Geom. Giancarlo Pergola – Consigliere associazione Geosicur
  Scarica la presentazione in pdf

La progettazione della sicurezza. Nuovi strumenti operativi per l’innovazione del ruolo di CSP CSE. Informatizzazione delle procedure
Geom. Luca Perricone – Consigliere associazione Geosicur
Dott. Geom. Mauro Sottana – Consigliere associazione Geosicur
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Pierpaolo Giovannini, Consigliere CNGeGL
Gianluca Fociani, Presidente Collegio Geometri Viterbo

#Valutazioni Immobiliari e Due Diligence

La valutazione degli immobili è un’attività complessa, con ricadute economiche e sociali di grande rilevanza; svolgerla in maniera corretta significa infondere fiducia nei consumatori e puntellare la stabilità del settore finanziario, sempre più integrato con quello immobiliare. Ben venga, quindi, l’attenzione posta non solo alla corretta determinazione del valore di mercato degli immobili, ma anche agli strumenti – gli standard internazionali – e agli attori del processo, ossia i periti con requisiti di professionalità e indipendenza, chiamati ad assumere responsabilità crescenti: diversamente che in passato, la relazione tecnica è un elemento fondamentale e non più accessorio del processo di valutazione, da redigere in conformità a specifiche metodologie estimative. Questo risultato deve molto all’impegno di autorevoli stakeholder coinvolti nella pubblicazione delle Linee guida ABI tra i quali il Consiglio Nazionale, autorizzato al rilascio della qualifica REV del TEGoVA (tra gli standard indicati dalla Direttiva mutui).

INTERVENTI

Valuations and Due Diligence in Europe
Ing. Nikolaos Zacharias – Presidente EGoS
   Scarica la presentazione in pdf

Current Issues Concerning Real Estate Valuation in Europe
Dott. Krzysztof Grzesik – Presidente TEGoVA
   Scarica la presentazione in pdf

Due diligence immobiliare
Paolo Biscaro – Consigliere CNGeGL
   Scarica la presentazione in pdf

Valutazioni immobiliari e due diligence
Geom. Paolo Negri– Direttore Operativo INARCHECK
   Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Paolo Biscaro, Consigliere CNGeGL
Livio Spinelli, Consigliere CNGeGL

#Antincendio

La prevenzione incendi è un settore in continua evoluzione, investito da importanti modifiche di natura legislativa. La loro conoscenza, abbinata a quella del Codice, è fondamentale per quanti – come i geometri – sono tra i primi interlocutori dei Vigili del Fuoco. Focus, in particolare, sugli aspetti inerenti la progettazione in ambito BIM.

INTERVENTI

Codice di Prevenzione Incendi. Entrata in vigore del DM 12 aprile 2019
Ing. Michele Mazzaro – Funzionario VV.F.
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Luca Bini, Consigliere CNGeGL
Geom. Marzia Ceriotti, Consigliere Collegio Geometri Milano

#Salubrità degli edifici

Sono sempre più frequenti e insistenti gli appelli lanciati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sui pericoli che si annidano negli edifici nei quali le persone trascorrono gran parte del tempo di vita quali le abitazioni e le scuole e, più in generale, in ogni ambiente sospetto di inquinamento o confinato, definito dallo Standard OSHA 1910.146 “spazio abbastanza grande e configurato affinché un lavoratore possa accedervi interamente per eseguire il lavoro assegnato”. La categoria dei geometri è stata tra le prime a fornire una risposta concreta all’esortazione rivolta dall’OMS agli Ordini professionali per un impegno diretto nella tutela della salute delle persone, consolidando già nel 2015 il progetto di formazione “Esperto in edificio salubre”, finalizzato a formare profili tecnici capaci di individuare le cause dell’inquinamento indoor e proporre soluzioni specifiche, efficaci ed economicamente sostenibili.

INTERVENTI

Salubrità degli edifici. Mercato
Pietro Lucchesi – Consigliere CNGeGL
  Scarica la presentazione in pdf

L’edificio salubre. Un moderno approccio multidisciplinare per nuove opportunità professionali
Paola Allegri – Presidente Associazione Nazionale Esperti Edificio Salubre “Donne Geometra”
  Scarica la presentazione in pdf

Ambiente costruito e salute
Dott. Nicola Fiotti – Ricercatore Dipartimento Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute Università degli Studi di Trieste
  Scarica la presentazione in pdf

Inquinamento indoor diagnosi e bonifiche
Dott. Gaetano Settimo – Ricercatore Istituto Superiore di Sanità
  Scarica la presentazione in pdf

Il radon e gli edifici. Tecniche di misura e di bonifica
Prof. Giovanni Zannoni – Dipartimento di Architettura Università degliStudi di Ferrara
  Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Pietro Lucchesi, Consigliere CNGeGL
Paola Allegri, Presidente Associazione Nazionale Esperti Edificio
Salubre “Donne Geometra”

#Ambiente e Territorio

Ambiente e territorio rappresentano gli ambiti privilegiati nei quali si svolge la vita dell’uomo e si producono i cambiamenti che determinano lo sviluppo: per questo è importante riflettere a fondo sulle conseguenze di interventi strategici, che sempre più spesso chiamano in causa i geometri e, più in generale, le professioni tecniche, anche in ottica inter e multidisciplinare. Il riferimento, in particolare, è alle decisioni di pianificazione e gestione del territorio e ai modelli di sviluppo sostenibile, e con essi alle politiche di sostenibilità ambientale e rigenerazione urbana; alla tutela della biodiversità, della qualità delle acque e dell’aria (anche in relazione alla salute dei cittadini); alle azioni di contrasto ai cambiamenti climatici.

INTERVENTI

Rigenerazione urbana per una progressiva riduzione di consumo di suolo
Bernardino Romiti – Consigliere CNGeGL
   Scarica la presentazione in pdf

Funzioni e servizi ecosistemici nelle decisioni di pianificazione e gestione del territorio
Dott. Geom. Pasquale Salvatore – Referente Rete Professioni Tecniche Soil4Life
   Scarica la presentazione in pdf

La sostenibilità nella pianificazione urbana
Bernardino Romiti – Consigliere CNGeGL
   Scarica la presentazione in pdf

Intervento
Dott.ssa Geol. Silvia Paparella – General Manager RemTech Expo
   Scarica la presentazione in pdf

Verde urbano e paesaggio rurale
Geom. Marco Caserio – Segretario Istituto Nazionale BioArchitettura INBAR
   Scarica la presentazione in pdf

REFERENTI

Enrico Rispoli, Segretario CNGeGL
Bernardino Romiti, Consigliere CNGeGL

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DEL 45° CONGRESSO NAZIONALE DEI GEOMETRI